• Nicola

Inter - Juventus Cronaca di una partita annunciata


Conte rimanda dietro la lavagna Pirlo, anzi diciamo che è una bocciatura netta e senza alcuna attenuante.

Partita ben preparata dal tecnico neroazzurro che come sorpresa gioca esattamente come si sapeva avrebbe giocato.


L’Inter aspetta la Juventus nei primi minuti e fa bene visto che ai bianconeri per spostare palla dalla difesa all'attacco occorrono mediamente 40 secondi; l’Inter ne impiega 4/6al massimo.

Basterebbe già questo a spiegare la pessima prestazione della squadra di Pirlo e chiudere l'articolo.


Invece c'è di peggio. Il secondo gol ad esempio - intendiamoci il passaggio di Bastoni è qualcosa di raro ed è determinante - dove la presunzione delle nostre posizioni è ancor più determinante.

Il nostro intento non è di chiedere di tornare indietro nella rivoluzione voluta, a cui si chiede un gioco europeo, ma di imparare a considerare senza arroganza che esistono anche gli avversari.

Saper difendere è una qualità non è una vergona, basta ascoltare i pistolotti televisivi di certi personaggi che vivono di chiacchiere, la centralità deve essere la concretezza.


La partita

Conte prepara la partita senza modificare la sua identità, confida nella nostra convinzione di giocare senza accortezze; e tutto si concretizza.

Conte ieri ha detto, «abbiamo preparato bene la partita» anche Pirlo sabato ha detto la stessa cosa. Antonio ieri ha aggiunto «la prepari bene MA POI LA DEVI PORTARE SUL CAMPO» ecco noi dobbiamo imparare a portare le partite che prepariamo sul campo.

Ma andiamo con esempi e situazioni visti ieri.


La difesa alta

La Juventus gioca con la difesa molto alta, l'Inter no, eppure è la Juventus che finisce 3 volte in fuorigioco l’Inter mai. Niente di più paradossale.

Non è più sufficiente dare colpe al singolo di volta in volta, se la squadra fa gli stessi errori anche con interpreti differenti (gol della Fiorentina) è l’intero staff che deve intervenire.


Cercasi geometra

La Juventus non ha geometri nel reparto vitale, il centrocampo.

Questo è ormai noto, ma non ha nemmeno giocatori intelligenti; il reparto non è anemico di idee, è proprio assente, e incapace di gestire palla. Se non hai idee e non sei nemmeno intelligente partite così si ripeteranno ancora.

Basti dire che ai neroazzurri basta “un Brozovic qualsiasi” (*) sempre libero di giocare per mandare in crisi un reparto che esiste solo figuratamente.

Il pressing

Senza tanti giri di parole, quello che fa la squadra di Andrea Pirlo è un spostarsi senza sincronia veementemente in avanti in modo ignorante, serve solo ad alzare la polvere del gesso che viene utilizzato per fare le righe del campo.


Ronaldo

Non c’erano alternative nel reparto ma credo nessuno abbia capito quale fosse il compito tattico di Cristiano, e se ci fosse stato (mistero), ha dato come esito far sparire anche Morata.

I Calci d’angolo

Siamo al paradosso più assoluto, ogni calcio d’angolo non è battuto approssimativamente, magari!

Ogni calcio d’angolo è un supplizio, una devastazione per gli occhi (a che serve avere uno staff?) ma soprattutto diventano azioni per gli avversari.


La sconfitta con l’Inter ci rende criticamente cattivi?

No, molto di questi problemi si erano già palesati e ne abbiamo parlato in passato (vedi articolo vittoria sul Milan qui: https://www.juniverse.eu/post/pirlo-riacciuffa-il-treno-scudetto ) la mancanza di ragionamento, il pressing, i calci d’angolo ma in questa partita si sono manifestati tutti simultaneamente.

Certo che prima o poi la partita con l’Inter l’avremmo persa, anche per una legge di grandi numeri.

Se però questa partita doveva dare indicazioni sul rientrare nella lotta scudetto, la risposta è un tonfo clamoroso e a tratti persino imbarazzante.


Bisogna considerare che delle due squadre viste in campo, una sola rappresenterà l’Italia in Champions League ed è quella che ha perso… e mercoledì arriva il primo trofeo dell’anno con una squadra che ha strapazzato la Fiorentina


(*) il termine un Brozovic qualsiasi non è pensato per denigrare Marcelo, ma per evidenziare la pochezza del reparto dei bianconeri.


283 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti