• Elia Robino

Appunti bolognesi

Aggiornato il: gen 30



Non sarà stata una partita di cartello quella di oggi contro il Bologna di Mijhailovic, ma era sicuramente una partita da vincere per non rischiare di perdere il treno dei posti che contano in classifica.


Una partita che non porta solo punti ma anche alcuni interessanti spunti:


KULUSEVSKI VICE DYBALA


Mentre sul mercato continua la ricerca di una punta d’area che possa far rifiatare Alvaro Morata, il campo ci ha mostrato chi può fare le veci di Dybala durante la sua assenza: Dejan Kulusevski.


Lo svedese di origini macedoni, avvicinato alla porta, mostra un gioco che ricorda molto quello di Dybala - per quanto per caratteristiche meno tecnico e più atletico: vuole il pallone sui piedi, ama accentrarsi dopo essere partito sulla fascia, creando lo stesso problema del calciatore argentino, cioè il misunderstanding con Cristiano Ronaldo che fa lo stesso movimento dall’altra parte, svuotando dunque l’area e rendendo l’azione offensiva non sempre completamente efficace.


Non a caso con l’uscita di Bernardeschi per Morata e lo spostamento di Kulu verso l’esterno del campo Cristiano Ronaldo è sembrato più efficace grazie al gioco più orientato allo spazio e meno al pallone da parte del “Canterano”.


FALSO NUEVE E NOVE VERO: WESTON MCKENNIE



Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo: Weston McKennie ha la mentalità offensiva che serve a questa Juventus.


Per tutto il tempo in cui Cristiano Ronaldo e Kulusevski hanno giocato come punte, e vista la loro propensione al muoversi verso le parti esterne del campo, è stato compito di Weston Mckennie quello di riempiere lo spazio in avanti e l’area di rigore, agendo spesso come un vero e proprio falso nueve.


Non a caso l’entrata di morata “vero nueve” ne ha abbassato il raggio d’azione di alcuni metri, donando maggiore quantità in mediana.


Il texano impreziosisce la sua prestazione con un bel gol di testa da calcio d’angolo: se è vero che il salto di Bonucci nasconde McKennie al difensore, il centrocampista bianconero è comunque bravo sia a posizionarsi che a colpire bene il pallone.


COLPO DI SCENA: SE HAI GENTE FORTE A CENTROCAMPO GIOCHI MEGLIO


Ancora incomprensibile la scelta del Mister di regalare il centrocampo all’Inter la scorsa giornata, mettendo in campo la mediana peggiore possibile.


Sia la supercoppa contro il Napoli che questa partita hanno dimostrato che Arthur deve essere un punto fisso del nostro centrocampo insieme a McKennie e Bentancur.


Il “blocchetto” brasiliano grazie al suo baricentro basso ha dimostrato di essere in grado di uscire sempre senza problemi dal pressing avversario e di aver cominciato a fare sua l’idea verticale di Andrea Pirlo.


Bentancur si dimostra invece dipendente dai compagni di reparto: anche oggi una buona partita soprattutto grazie agli altri due titolari che, sgravandolo da compiti offensivi e in impostazione, gli hanno permesso di dedicarsi con meno patemi al suo importante lavoro di recupero palloni e pressing continuo sul portatore di palla avversario.


CHIELLINI E DE LIGT INSIEME


Finalmente la coppia che avremmo voluto tutti vedere fin dall’approdo in bianconero del giovane olandese, ma che non ci siamo potuti godere a fondo a causa delle circostanze.

Pochi minuti insieme ma di sostanza e sicurezza anche se, lo ammetto, a parlare è il tifoso dentro in me.


POSSIAMO METTERE IN DISCUSSIONE CRISTIANO RONALDO?



E con questa sono cinque le partite giocate sottotono da Cristiano Ronaldo. Nonostante i freddi numeri dicano altro, (gol contro il Napoli in supercoppa e assist oggi) nelle ultime partite il portoghese è sembrato fuori forma e poco lucido.


La Juventus può permettersi di mettere fuori il suo giocatore migliore e faro tecnico? A mio parere sì, sarebbe doveroso far rifiatare un calciatore che il cinque febbraio compirà trentasei anni.


Avrà il coraggio Mister Pirlo di parlare a quattrocchi al cannibale di Madeira convincendolo a stare fuori almeno una partita per riprendersi?

Ciò non è scontato, anche se la partita di Coppa Italia sembra essere state messa lì proprio per quello.

138 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti